Matt Cutts tornerà a lavorare per Google? Intanto esce un Panda senza il guru

Un nuovo GooglerTralasciando i consigli chiesti da Matt Cutts alla propria cerchia di Google Plus sul cosa fare nei i prossimi 30 giorni (mese di ottobre), dove la maggior parte dei suoi follower ha risposto "leggere la Bibbia", sono numerosi i CEO e gli appassionati della rete che si stanno chiedendo che fine abbia fatto e quale sarà il suo futuro.

Il dubbio principale riguarda un suo eventuale ritorno tra gli algoritmi della grande G.

Certo, il suo annuncio di luglio circa una sua lunga vacanza ha profondamente colpito il popolo degli smanettatori di siti web.

I primi pensieri sono stati quelli relativi ad un "velato" licenziamento e che quindi Matt Cutts non avrebbe più messo piede in Google.

Il fatto che in sua assenza sia uscito l'ennesimo aggiornamento di Panda (4.1), potrebbe anche rafforzare l'ipotesi di questo addio.

Tuttavia, è accaduta una cosa strana su Twitter, che lascia un po' perplessi. Dal suo account ha infatti scritto un messaggio

"Google just mentioned that a new Panda update is slowly rolling out"

Magari è solo un po' di nostalgia per il suo lavoro, il suo gruppo di ricerca. Forse vuole far ricordare che molti dei "meriti", per la rivoluzione attuata attraverso Panda, Penguin, Hummingbird, sono suoi.

Oppure, Matt ci sta dicendo che presto tornerà sulla cresta dell'onda, pronto nuovamente a far impazzire il mondo CEO?

Probabilmente lo sapremo solo alla fine del suo periodo di vacanze, tra chi spera in un suo ritorno e chi, invece, "anche no".