Lavoro

Elezioni, seggi: assenze e riposi compensativi per presidente, scrutatore, segretario

Seggio elettorale, cabina e urnaUno dei classici dubbi che vengono fuori in occasione delle elezioni riguarda il rapporto che c'è tra il l'impiego professionale dei componenti del seggio elettorale e l'attività all'interno del seggio, e i conseguenti giorni di riposo.

Soprattutto quando i due lavori si accavallano: pensiamo a chi è impiegato sei giorni su sette e il sabato deve prestare servizio per le elezioni.

L'insediamento del seggio elettorale, infatti, avviene già il sabato pomeriggio, solitamente alle 16 e termina almeno il lunedì successivo, anche in caso di Election Day, poiché è impossibile terminare le operazioni di scrutinio entro la mezzanotte di domenica, iniziando appena un'ora prima, alle 23 (che è il nuovo orario di chiusura seggi per gli elettori; l'apertura è alle 07).