Economia, Lavoro

Elezioni, seggi: assenze e riposi compensativi per presidente, scrutatore, segretario

Seggio elettorale, cabina e urnaUno dei classici dubbi che vengono fuori in occasione delle elezioni riguarda il rapporto che c'è tra il l'impiego professionale dei componenti del seggio elettorale e l'attività all'interno del seggio, e i conseguenti giorni di riposo.

Soprattutto quando i due lavori si accavallano: pensiamo a chi è impiegato sei giorni su sette e il sabato deve prestare servizio per le elezioni.

L'insediamento del seggio elettorale, infatti, avviene già il sabato pomeriggio, solitamente alle 16 e termina almeno il lunedì successivo, anche in caso di Election Day, poiché è impossibile terminare le operazioni di scrutinio entro la mezzanotte di domenica, iniziando appena un'ora prima, alle 23 (che è il nuovo orario di chiusura seggi per gli elettori; l'apertura è alle 07).

ClicLavoro, registrazione online. Offerte in Italia e in Europa

Giovani

In questo periodo di crisi economica e, conseguentemente, occupazionale, sono molti i cittadini alla ricerca di un posto di lavoro. Spesso, però, ci si blocca subito, davanti al primo ostacolo: dove cercare? Da dove iniziare? 

Oltre ad alcune istituzioni presenti in molte città, come ad esempio l'Informagiovani o l'Informalavoro, nonché gli ex uffici di collocamento, ora centri per l'impiego, segnaliamo di seguito un canale messo a disposizione dal Ministero del Lavoro. Si tratta del servizio ClicLavoro.

Inoltre, visto l'importante tema, è stata integrata anche una guida per laureati e laureandi che hanno intenzione di trovare occupazione in Europa, ma non sanno da dove cominciare.

Vediamolo meglio nel dettaglio.

Decreto Imu-Bankitalia (Banca d'Italia). Regalo alle banche o bufala?

Decreto Imu Bankitalia 2014In questo periodo se ne sta discutendo molto su giornali, tv e siti internet. L'argomento, come del resto ogni altro legato a scelte politiche, ha subito le tradizionali manipolazioni di rito, il cui fine ultimo è quello di informare i cittadini in maniera parziale se non errata, a seconda dei propri interessi.

Di che cosa tratta principalmente il decreto sulla Banca d'Italia?
Il punto cruciale è l'aumento di capitale dell'Istituto.
Tale incremento avviene prelevando 7,5 miliardi di euro dalle riserve statutarie (che non sono le riserve auree o di valuta straniera, bensì la riserva di denaro accumulato attraverso gli utili netti) e trasferendolo al capitale della Banca d'Italia.
Quindi sono liquidità prodotte da profitti della BdI, non sono soldi presi ai cittadini attraverso tasse.

Conto Arancio 2014 senza tassa di 34,20 euro

Con la nuova Legge di Stabilità in vigore per il 2014, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 27 dicembre 2013, sono state modificate alcune tipologie di tassazione per i risparmi dei cittadini. In particolare, la tassa di 34,20 euro prelevata da alcuni servizi bancari, come il "Conto Arancio", è stata abolita e sostituita da un altra di natura progressiva.

Fisco online, Agenzia delle Entrate senza coda

Il Fisco scende in rete. Tasse, documenti, registrazioni, rendiconto versamenti, atti e tanto altro, tutto online, grazie al portale agenziaentrate.gov.it.

Basta ottenere il pin di identificazione personale per usufruire di tutti i servizi dell'Agenzia delle Entrate.

La Tobin Tax è una tassa particolare. Ecco una spiegazione semplice

In un mercato sempre più globalizzato come il nostro, di fronte ad una crisi mondiale che sta sconvolgendo diverse economie e capi di governo, soprattutto in Europa, si torna a parlare della Tobin Tax. Bene ma... cos'è?

Fu l'economista, James Tobin (Premio Nobel per l'economia), a proporla per la prima volta nel 1972.

Sottocategorie